#UNINTSPORT

Pubblicato il

Pagelle UNINT-AUR: 9-5

Tommaso 10: lo abbiamo aspettato per un intero girone, ma l’attesa ne è valsa davvero la pena. La sicurezza di un leader e di un veterano come Buffon e le urla alla Max Allegri rivolte ai suoi compagni di squadra ripetendo il mantra del Mister…“testaaa!!!”. Uscite straordinarie e interventi che hanno smontato qualsiasi pretesa avversaria. Pensare che aveva iniziato da dirigente, ma lui della scrivania non sa proprio che farsene. Rimpianti? Si, quello di un torneo finito, ma da juventino vincere una coppa che si chiama Europa League non è affatto scontato. UOMO RAGNO.

#UNINTSPORT

Pubblicato il

Pagelle UNINT-Sapienza

Tommaso 9: avrebbe forse meritato anche di più, ma ha subito un goal per il quale non ha colpa alcuna e allora -1 al fantacalcio universitario. Le prende davvero tutte, si tutte quelle sulle quali la difesa non arriva, infuocando un pubblico che a distanza di giorni ancora lo osanna e gli fa i complimenti. Lascia il calcio per passare ai racchettoni da spiaggia contro il portiere avversario, intanto c’era anche la sabbia in campo, saltando come mai nella sua vita, quasi da playmaker di basket. SPACEJAM

#UNINTSPORT

Pubblicato il

Pagelle Foro-Unint

LORENZO 8,5

Protagonista di una prestazione praticamente impeccabile, arriva al campo scortando Tommaso, Emilio e il buon “Luigi” con lo spirito dell’animatore dei villaggi estivi. Logorroico a non finire, parla tanto nella sua macchina dai sedili in pelle ma meno rispetto al solito in campo, pur facendo sempre una grandissima figura. Ma diciamocelo, senza il copilota Paolocci non sarebbe mai arrivato a destinazione e avrebbe costretto il mister a giocare in porta: fiuuu. COME SI CHIAMA ‘STA VIA?

#UNINTSPORT

Pubblicato il

Pagelle Unint-AUR

TOMMASO 8

Chiamato più volte ad uscire dalla porta, non se la cava male, soprattutto quando la partita è più viva che mai. La prodezza sul tiro dalla distanza fa impazzire i tifosi, soprattutto Pizzuti, in veste di dirigente per l’occasione, che gli fa i complimenti per l’urlo a squarciagola “non lo lasciate tirare!” proprio come ha imparato da lui. La sua vena bianconera si fa vedere quando accerchia l’arbitro per un rigore inesistente al quale era chiamato a rispondere: caro arbitro, in queste notti europee sarebbe stato meglio starsene a casa con i figli e la moglie a bere qualche fruttino davanti alla televisione. BIDONE DELLA SPAZZATURA.

#UNINTSPORT

Pubblicato il

Pagelle AUR-Unint

TOMMASO 9

Chiariamo una cosa: il voto l’ha dato la squadra, troppi conflitti di interesse con il pagellista. Voce, lucidità e qualche parata importante nell’economia della partita che rimane viva anche grazie a lui. Momento saliente, anzi, momenti salienti della partita: l’abbraccio al momentaneo pareggio e a fine partita con il Mister che si lascia andare dopo una partita vinta più con il cuore che con le gambe. PIZZUTI

#UNINTSPORT

Pubblicato il

Le pagelle della partita UNINT-Cattolica

LORENZO 8,5: due anni come giovedì scorso, il fondatore di Unintsport e capitano della squadra 2019/2020 vedeva la sua creatura fermata da quella maledetta prima pandemia. In campo, in onore di quel tempo, mette anima e grinta e rivive i fasti di una giovinezza e spensieratezza che purtroppo è andata via, forse come il suo menisco (incrociamo le dita). Nel frattempo para il mondo e sul tentativo di pallonetto blocca la palla ricordando chi comanda nella sua area di rigore. IO SONO LEGGENDA.

#UNINTSPORT

Pubblicato il

PAGELLE UNINT-JOHN CABOT UNIVERSITY

TOMMASO 6-

Partita non brillantissima la sua. 7 reti subite e un paio di uscite a vuoto. Cerca di rifarsi dettando la manovra difensiva ma la cosa che gli riesce meglio in una giornata no è dare la colpa al mal posizionamento della sua porta: come dargli torto però? HANDANOVIC.

#UNINTSPORT

Pubblicato il

Le pagelle ignoranti della partita

Lorenzo 8,5: chissà se il suo primissimo pensiero, successivo al triplice fischio, è stato “ma potevo ritornare ai Castelli no?”. Il vecchio capitano mette anima, impegno, piedi e mani per intercettare tutti i tiri degli avversari, però la sua carta di identità riporta Lorenzo e non San Lorenzo, quindi non può prenderle tutte. In una barca che è affondata troppo presto, è l’unico a mettere le pezze ai buchi… SALVATE IL SOLDATO RYAN.

#UNINTSPORT

Pubblicato il

Pagelle ignorante Sapienza-UNINT

TOMMASO 8: dopo un’intera prima parte di stagione nella quale ha seguito la squadra come dirigente accompagnatore e come reporter dei momenti più ignoranti del gruppo, lascia telefono e documenti per indossare i guanti. Il suo è un battesimo di fuoco, ma si fa trovare più che pronto a disinnescare le conclusioni degli avversari. Incolpevole sui goal, forse bisogna lavorare sulle uscite. Pizzuti e la sua titolarità sono avvisati. ARTIFICIERE

#UNINTSPORT

Pubblicato il

Pagelle ignoranti Cattolica-UNINT

Lorenzo 8,5: Ebbene sì, è tornato, proprio lui. Dopo quasi due anni di assenza e dopo una breve parentesi da dirigente, torna a difendere i pali il capitano della migliore compagine della storia dell’Unint. Felice e spensierato come un bambino, il futuro secondo portiere della squadra (sappiamo tutti chi sarà il titolare a febbraio) carica a mille i compagni e sfodera una convincente prestazione: incolpevole nei cinque gol subiti, evita un passivo più pesante con interventi prodigiosi. A fine partita interrompe il discorso del mister a più riprese solo per “auto-flexarsi” e per questo viene colpito da oggetti volanti non identificati. PRIMA DONNA.