#LUXURYMOMENTS: LUXURYJUICE

Pubblicato il
Haute Couture Primavera-estate 1997 (Photo by Daniel SIMON/Gamma-Rapho via Getty Images)

Lutto nel mondo della moda: scomparso lo stilista Thierry Mugler

Dopo Virgil Abloh, Nino Cerruti ed Andre Leon Talley il mondo della moda si stringe nuovamente intorno allo smarrimento e alla nostalgia per la dipartita dello stilista Thierry Mugler.

Settantatreenne e costantemente sotto l’occhio attento della critica per il suo straordinario quanto audace modo di vestire la donna Mugler, ora fantasioso e fiabesco ora seducente e provocante. Una ricerca di elementi immaginari che vanno ben oltre lo sketching: infatti quello che era innovazione per Mugler passava anche dalla ricerca di materiale “inusuali” come la gomma, il lattice o il metallo.

Scomodo sì, ma fuori forma.

UNINTSIGHTSEEING

Pubblicato il
Credits by Emanuela Batir

I marmi di Torlonia

Fino al 27 febbraio 2022 si tiene a Roma, nello scenografico spazio espositivo di Villa Caffarelli, proprio dietro piazza del Campidoglio, la mostra “I marmi di Torlonia – collezionare capolavori”.

La mostra è il frutto di un’importante intesa tra il Ministero per i beni e le attività culturali per il turismo e la Fondazione Torlonia, che ha anche visto il significativo contributo di Bvlgari nel restauro dei marmi selezionati.               

#LUXURYMOMENTS: LUXURYJUICE

Pubblicato il
Courtesy of Massimo D. Photography “JIA RUSKAJA: Danzò e piacque” Costumi, fotografie, documenti (1921 – 1940)

JIA RUSKAJA Danzò e piacque

“Le danze della Ruskaja esprimono attraverso la potenza del linguaggio plastico ogni più profondo stato d’animo. Nitide nel disegno, immediate nell’espressione, le danze appartengono ad un’arte serena, squisitamente mediterranea”.
Dal programma di sala Concerto di Danza, Maggio Musicale Fiorentino, 1935.

JIA RUSKAJA Danzò e piacque, nasce da un’idea di Chiara Zoppolato e
Daniele Cipriani ed è stata inaugurata giovedì 16 dicembre; sarà aperta al
pubblico per 4 mesi fino al 20.03.2022.

#UNINTSIGHTSEEING

Pubblicato il
Credits by Elisabetta Lupo

Balloon Museum

Dal 7 dicembre e fino al 5 marzo è possibile andare al Ballon Museum ad ammirare le spettacolari installazioni, e perché no anche divertirsi. E noi di Unintblog non potevamo non andare.

È una mostra che mette al centro il palloncino, in un certo senso simbolo di leggerezza. Fondamentale è l’aspetto ludico, in quanto si può interagire con le installazioni, ma anche l’idea del rispetto dell’ambiente con l’utilizzo di materiali riciclabili.

#LUXURYMOMENTS #LUXURYJUICE

Pubblicato il
Couitesy of FB Official Maison Celestino, Dec 2021

MAISON CELESTINO: ospita IL PREMIO AWARD ECOLOGY & SOCIAL 2021

La celebre Casa di moda, attraverso la sua portavoce ed erede della maison Caterina Celestino, è stata insignita del prestigioso premio “Cambiamenti Climatici e Immigrazione 2021”.

Il premio è stato assegnato a realtà produttive e alte personalità che si sono distinte nel mondo della politica, delle istituzioni e delle imprese nei vari ambiti del sociale e dell’economia sostenibile nella prestigiosa location del Complesso Monumentale dei Piceni in piazza San Salvatore in Lauro di Roma.

Uno spettacolo che dura da cinque generazioni, quello associato e prontamente rimodernato season by season dalla maison Celestino.

#UNINTSIGHTSEEING

Pubblicato il
Credits by Giulia Giacomino

Prima, Donna. Margaret Bourke-White

Al Museo di Roma in Trastevere, fino al 27 febbraio 2022, si terrà la mostra dedicata a Margaret Bourke-White intitolata “Prima, donna. Margaret Bourke-White” e noi di UNINT Blog siamo andate a vedere di cosa si tratta.

Lei è stata una tra le figure più rappresentative ed emblematiche del fotogiornalismo. La mostra è una grande retrospettiva dedicata a questa artista e curata da Alessandra Mauro che ha raccolto oltre cento immagini provenienti dall’archivio Life di New York. Le immagini sono state divise in undici sezioni tematiche che ripercorrono tutto il percorso di vita della fotografa, mostrandone i punti più salienti.

#LUXURYMOMENTS: #LUXURYJUICE

Pubblicato il
Courtesy of redcarpetfashioawrds.com- Valentino F/W  Haute Couture 2021

Very Peri, Very Glam

After the groundbreaking time of Covid-19, a new color seems to be the breaking of the day. The new Pantone is “Very Peri”,  an unexpected color symbol of transformation since it gathers together glazes of blue- symbol of wisdom- and red- symbol of passion.

The Pantone 17-3938 is an exciting alternative to early 2021, such as gray- from misty to slate- and yellow vibes.

Even though Very Peri has only been recently promoted as “color of 2022”, it has been already present on the fashion scene; ranging from glamorous catwalks and Hollywoodian Premiere(s).

Let’s think about the astonishing couture recently worn by Lady Gaga and created by Alessandro Michele, artistic director of Gucci, for the British Premiere of “House of Gucci”.

#LUXURYMOMENTS: #LUXURYJUICE

Pubblicato il
Courtesy of GQ- November 17th, “Skater vibes meet Italian heritage”

Top 2021 Fashion Capsule Collections

From Missoni-Supreme Capsule collection to Armani’s collection exposed only in Corso Como 10 passing to Stella McCartney’s Beatles celebration and Balenciaga x Gucci; capsule collections made in 2021 are hitting the target of sustainability and awareness raising also involving innovative programs including Zalando’s.

If we summed up the most relevant capsule collection of the year, we would probably start by redefining the concept of collaboration and innovation this year; in fact 2021 has been an interesting time to explore, celebrate and also begin again after one delicate year such as 2020.

#ANGOLOMODA

Pubblicato il
Credits by Steve Madden

Décolleté – storia della scarpa

La décolleté è la scarpa col tacco per eccellenza. Si conferma ancora oggi come la calzatura elegante più indossata ed è un vero e proprio must da avere nella propria scarpiera. Sono le scarpe più versatili, capaci di adattarsi a diverse occasioni e soprattutto non passano mai di moda.

#RECEUSTIONI

Pubblicato il
Credits by Cultura e Culture

Io sono Babbo Natale

Bonjour mes amis,

eccoci qui con l’ultimo appuntamento di quest’anno per la rubrica #RECEUSTIONI. Il clima natalizio ormai è nell’aria, anche se alcuni forse vi si sono immersi già a ottobre – come la sottoscritta. E che Natale sarebbe senza un bel film natalizio da gustare insieme ad amici e/o parenti, comodamente seduti sul divano con una bella tazza di tè – o cioccolata calda -, nel vero spirito natalizio. Poi se c’è anche qualche Grinch che prova a rovinare l’atmosfera, le canzoni di sottofondo e le lucine dell’albero rendono vani ogni suo sforzo.